domenica 28 agosto 2011

Lo scemo

Mi stupiva sempre la mia ex con le sue uscite sul sesso e sessualità. Accadeva sempre in compagnia. In privato nemmeno a parlarne.
Ma le donne hanno una eiaculazione? aveva chiesto qualcuno, e lei: certo !
Io la guardai perché nonostante fosse capace di orgasmi esplosivi  e senza remore, rimaneva muta come un pesce, di eiaculazioni non ne avevo mai viste.
La mia prima vera amante macchiò il mio letto con una produzione copiosa ma io, lo scemo alle prime armi, non capì chi ne fosse stato l'autore. Pensai entrambi. Il fatto non si ripeté più in quel modo e ora, a distanza di anni, devo pensare che fosse stata opera sua.
Delle produzioni più o meno generose con altre compagne ma non ci facevo molto caso, nella foga del momento, non ero li col misurino. La visione di produzioni porno più o meno vere ha rivelato un aspetto della sessualità femminile fino ad allora sconosciuto. Eppure di umori e di mutande fradice ne conoscevo. In un'epoca dove il sesso era sicuramente meno libero di oggi, le carezze intime e le mutande fradice erano il risultato logico di molti incontri semi clandestini. Perfino orgasmi reciproci. Ma di eiaculazioni orgasmiche? Non solo non se ne conoscevano ma non se ne parlava nemmeno.
Oggi gli umori femminili sono diventati una misura mentale del coinvolgimento di lei, anche se ora capisco benissimo che ci possono essere differenze notevoli fra donna e donna.
Ma in mancanza di una educazione sessuale formale di base non potevo che essere scemo.

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali